Attività 2007

Da quattro anni la nostra attività a favore della popolazione del Mozambico, si concretizza nella promozione di adozioni a distanza:

1) 95 nella Missione di Massinga per un importo complessivo di EURO 24.520,000
2) 8 adozioni singole più 4 classi nella scuola materna della Missione di Mapinhane per un totale
di EURO 5.910,00
3) una borsa di studio, a favore di un non vedente universitario della Missione di Maputo del valore di EURO 700,00

Nella Missione di Massinga le adozioni sono purtroppo diminuite di due unità (per altro recuperate nell'anno in corso), mentre nella Missione di Mapinhane abbiamo avuto un incremento di tre adozioni singole, e di tre classi nella scuola materna.

Siamo inoltre sempre molto impegnati per organizzare la spedizione dei containers, nei quali inseriamo la merce ricevuta in donazione, come pure quella espressamente richiesta dai Padri Missionari, che cerchiamo di ottenere in omaggio da alcune aziende o, in caso contrario, acquistiamo.

Lo scorso anno sono partiti due containers, il terzo per problemi dovuti a cause esterne, ha subito notevoli ritardi (partito a metà Gennaio da Lissone è stato imbarcato solamente a metà Febbraio dal porto di Genova), bloccando di fatto ogni nostra attività. Le ragioni principali sono da imputare ad un ispettore della società di sorveglianza piuttosto 'pignolo', a problemi per l'ottenimento del Certificato di fumigazione, oltre a scioperi nel porto di Genova.

Tutti e tre i containers erano diretti al porto di Maputo, contenevano materiali vari ed alimentari, (banchi di scuola, sedie e statue sacre, riso, carne in scatola, omogeneizzati, vestiario, scarpe, materassi, cuscini, stoffe, macchine per cucire, computer, fotocopiatrice, letti, comodini, armadi in metallo, giocattoli, caricabatteria, viti e chiodi, piatti e stoviglie, sapone, piastrelle e tintura per pareti, una segatronchi, macchine da falegnameria, motopompa, sanitari, poltrona odontoiatrica, sedie a rotelle, pannelli rivestimento) per le Missioni di Guiùa, Mambone, Massinga (con il Centro Nutrizionale “P. Mauro”), Mapinhane, Morrumbene e Monroe.

Da qualche tempo rivolgiamo il nostro impegno fornendo aiuto anche ad altri religiosi presenti in Mozambico; abbiamo instaurato rapporti con un Missionario della Sacra Famiglia di Bergamo, ed un Sacerdote Fidei Donum della Diocesi di Brescia, entrambi concorrono proporzionalmente alle spese di spedizione.

Grazie al contributo ricevuto dall’Amministrazione Comunale, alle donazioni di privati a favore della nostra Associazione, abbiamo acquistato e sostenuto le spese di spedizione dei containers, sono stati acquistati tre generatori di corrente; due mulini, un notevole numero di coperte di lana, pasta alimentare, latte in polvere, e materiale scolastico.

Abbiamo inoltre inviato contributi economici ad alcune missioni gravemente colpite da un ciclone.

Nel maggio del 2007 la nostra Associazione ha partecipato all’iniziativa “Percorso dei Sensi”, promossa dall’Assessorato alla Famiglia e alle Politiche Sociali del Comune di Lissone. Nel periodo Natalizio ci siamo impegnati rinnovando l’offerta di frutta, riso e manufatti artigianali, per raccogliere i fondi necessari a continuare la nostra opera, di solidarietà ed aiuto, a favore della popolazione del Mozambico. L'utile conseguito è stato di EURO 2.912,00

Lo scorso anno abbiamo avuto l’opportunità di conoscere personalmente diversi Missionari, con i quali collaboriamo, rientrati in Italia per il loro periodo di riposo, che ci hanno ringraziato e aiutato a comprendere meglio i bisogni e la situazione di estrema povertà e disagio di quella popolazione. L'attuale situazione finanziaria della nostra Associazione è piuttosto precaria, è quindi indispensabile aumentare il numero dei sostenitori (privati ed istituzioni) che, con il loro aiuto, materiale ed economico, ci consentano di fare fronte a tutte le richieste che ci pervengono dai Missionari.

Lo scorso mese di Agosto il nostro socio Januario Do Santos, rientrato in Mozambico per visitare i suoi parenti, ha avuto modo di incontrare alcuni Missionari e diversi dei bambini adottati. In occasione della riunione avvenuta alla Parrocchia della Madonna di Lourdes con tutti gli adottanti, il nostro socio ha spiegato le condizioni di vita riscontrate, seppur sostenute dagli sforzi dei Missionari, che si prodigano per alleviare, dove possibile, le sofferenze di queste persone.

La stima e la gratitudine dei Missionari vadano soprattutto a tutti coloro che ci sostengono.

Attualmente è in fase di ultimazione l'approntamento di un container da 40' (doppio rispetto a quelli normalmente spediti) che sarà inviato al nord del Mozambico; abbiamo inviato EURO 17.690,00 per le adozioni rinnovate, più EURO 1.300,00 per il Centro Nutrizionale “P. Mauro”.

Non dimentichiamo l’esempio di dedizione e generosità che ci ha lasciato il nostro concittadino P. Mauro Calderoni, il quale ci incoraggia e sostiene nei momenti di difficoltà incontrati nel proseguire la sua opera.

Donazioni

Banca Intesa San Paolo Spa
Filiale di Lissone nr. 3481
C/c nr. 122110
ABI 3359
CAB 01600
CIN C
IBAN nr. IT51 Y030 6909 6061 0000 0122110

Conto corrente Postale
Nr. 59791384
IBAN IT 13 C076 0101 6000 0005 9791 384