Relazione Attività 2012

Il Consiglio Direttivo in carica che si è riunito con urgenza il 18 Gennaio, ha preso la decisione di anticipare a oggi L'Assemblea Annuale dei Soci in quanto, per le variate disposizioni ricevute dall'ufficio Politiche Sociali del Comune, per avere il contributo annuale, dobbiamo ripresentare e confermare l'Iscrizione all'Albo delle Associazioni di Volontariato, corredate dalla Relazione dell'attività  e bilancio consuntivo 2012 approvato e Bilancio Preventivo 2013. Nonostante la situazione generale di crisi economica, l'attività  della nostra Associazione è continuata a favore della popolazione del Mozambico, con l'invio di containers, promozione di adozioni a distanza, sostegno di giovani universitari tramite borse di studio, con una certa difficoltà, a causa delle ridotte disponibilità economiche. Con il prossimo Ottobre concluderemo il 9° anno di attività.

CANCELLAZIONE ISCRIZIONE ASSOCIAZIONE DALL'ALBO REGIONALE DEL VOLONTARIATO

Per un disguido nella compilazione della Scheda Informatizzata per il mantenimento dei requisiti associativi annuali, non essendo stata completata, nel mese di Ottobre dello scorso anno ci è stata inviata una raccomandata dalla Provincia di Monza-Brianza, che ci comunicava l'incompletezza della documentazione e la conseguente cancellazione dal Registro Generale Regionale del Volontariato. Ci siamo subito interessati per integrare la domanda, ma ciò non ci è stato possibile. Pertanto la nostra Associazione dal 20 Dicembre 2012 non è più Iscritta e non può più usufruire dei benefici relativi per l'anno 2013. Ora attendiamo le nuove disposizioni per ripresentare la nostra iscrizione.

ADOZIONI Anno 2012

1) Nella Missione di Massinga, sono state ottantacinque le adozioni rinnovate; quattro adozioni non sono state rinnovate. Una adozione nuova e una adozione annullata. E' stato inviato un'importo di Euro 22.645,00.
2) Con la Missione di Massinga abbiamo sempre difficoltà  a comunicare con il Padre responsabile, comunque con i vari nostri solleciti riusciamo ad ottenere le lettere con foto per gli adottanti.
3) Al Centro Nutrizionale, "P. Mauro" di Massinga le adozioni sono cinque. E' stato inviato un importo complessivo per le Adozioni di Euro 1.440,00.
4) Nella Missione di Mapinhane sono state rinnovate nove adozioni singole, e quattro adozioni di classi della scuola materna, e una Borsa di studio universitaria per un totale di EURO 7.630,00 + EURO 600,00. = EURO 8.230,00 In questo anno le adozioni sono state seguite da P. Kirikinto e le lettere con notizie e foto sono state mandate da P. Fabio che è stato trasferito alla missione di Liqueleva.
5) Un'altra borsa di studio, l'abbiamo sostenuta, su richiesta di P. Marchiol, nella Missione di Liqueleva per l'importo di Euro 600,00.

CONTAINERS

Continua l'organizzazione e la spedizione dei containers, nei quali inseriamo la merce ricevuta in donazione, come pure quella espressamente richiesta dai padri missionari, che cerchiamo di ottenere in omaggio da alcune aziende oppure, quando non è possibile, acquistiamo con i nostri fondi. Lo scorso anno abbiamo preparato cinque containers, ne abbiamo spediti 4 (il 5° partito a metà  Gennaio 2013) per una spesa complessiva, fra acquisto e spedizione, di EURO 20.393,50. E' stata anche spedita merce consegnataci, per missionari in Mozambico, da un sacerdote diocesano di Brescia, e dai famigliari di un missionario di Cigliano (VC), i quali hanno contribuito alle spese di spedizione per Euro 4.200,00 nella misura di EURO 170,00 al mc. di merce affidataci per la spedizione, come precedentemente stabilito dal consiglio direttivo della nostra associazione.

In ogni container sono stati inseriti alimentari e materiale vario: il tutto per le missioni di Guiùa, Maputo, Mambone, Massinga (con il Centro Nutrizionale “P. Mauro", Mapinhane-Vilankulo, Liqueleva, Morrumbene, e Inhassoro, Gurùe, Maùa.

Parecchio materiale, acquistato e altro donato, era stato richiesto dal Vescovo di Gurùe per la sua Diocesi e i suoi Sacerdoti che erano sprovvisti anche del minimo necessario per un vivere decoroso e civile. Al Vescovo è stato inviato un quantitativo di piastrelle per il nuovo seminario e arredo completo (piastrelle, sanitari, rubinetteria) per 15 bagni. Trenta letti metallo completi di materassi, cuscini, lenzuola, federe, coperte e copriletto. Asciugamani, pentole grandi per comunità , piatti, bicchieri, posate. Da parte del Vescovo abbiamo nuove richieste che abbiamo difficoltà  a soddisfare. Richieste di aiuto ci sono giunte anche da P. Gioda, collaboratore del Vescovo di Tete, anche lui Missionario della Consolata.

A suor Dalmazia, continuiamo l'invio di materiale vario; macchine per cucire, stoffe, filati, lana, aghi, uncinetti, ferri per maglia, disegni e occorrente per taglio, cucito e ricamo. Materiale giuntoci a seguito del nostro appello fatto lo scorso anno.che è stato favorevolmente ed abbondantemente accolto. La suora sentitamente ringrazia.

La difficoltà  dello scorso anno per l'invio di containers è stata ora risolta per l'interessamento di un Padre che si è rivolto per le pratiche ad un'altra Agenzia riducendo moltissimo i costi di sdoganamento e trasporto dal porto fino alla Missione di Guiùa, dove indirizziamo i nostri container.

Abbiamo inoltre assicurato il nostro aiuto, anche economico, ad altri religiosi presenti in Mozambico. Continua il nostro rapporto con un Sacerdote Fidei Donum della Diocesi di Brescia, ed uno di Vercelli che, come già  detto, concorrono proporzionalmente alle spese di spedizione.

INIZIATIVE

Grazie al contributo ricevuto dall'Amministrazione Comunale di Euro 1.100,00, alle donazioni di alcuni privati, e al contributo del 5%o dell'anno 2010 di Euro 5.581,25, come pure il ricavo dell'offerta di frutta e manufatti nel periodo natalizio per Euro 1,790,00, e altri Euro 360,00 ottenuti da offerte raccolte nei negozi e supermercati della nostra città. Nel periodo Pasquale, l'offerta di manufatti a tema Pasquale ci ha fruttato un'entrata di Euro 330,00. Dalla commissione pastorale missionaria della zona Pastorale V^ di Monza ci è pervenuto l'importo di Euro 5.500,00, avendo accettato il progetto da noi presentato tramite il Gruppo Missionario delle Parrocchie di Lissone in occasione dell'iniziativa della vendita del riso. Con riferimento all'iniziativa “Offerta frutta" come è stato rilevato nel Consiglio direttivo è emersa una grande differenza tra quanto avremmo dovuto ricavare e quanto è stato effettivamente incassato: Pur tenendo presente, dello scarto della frutta avariata, non è giustificabile una differenza in meno di Euro 567,00 circa. Si è cercato di valutare varie proposte da mettere in atto nella prossima iniziativa in prossimità delle festività natalizie, non abbiamo trovato una soluzione sostenibile. ne riparleremo alla prossima manifestazione e sono graditi vostri suggerimenti. Abbiamo acquistato e spedito quattro containers, acquistato una lavatrice, sedie per la chiesa di Nampula (donate); Campana (sponsorizzata); Tabernacolo (sponsorizzato) e oggetti sacri; Letti; Pasta; alimentari; medicine. Sempre in ogni containers viene introdotto: pasta alimentare, latte in polvere, omogeneizzati e alimenti in scatola che vengono acquistati; materiale scolastico, oggetti sacri, macchine di falegnameria e agricole. Anche quest'anno abbiamo anche ricevuto diverse donazioni da persone che usufruiscono di visite mediche specialistiche da un nostro concittadino. Per interessamento di una Socia abbiamo avuto un quantitativo di libri cartonati che ci sono stati richiesti da una maestra della missione di Guiùa tramite una nostra concittadina che nel mese di Agosto ha fatto esperienza missionaria in questa missione. Abbiamo inoltre elargito un contributo economico di Euro 946,50 a favore del Centro Nutrizionale “P. Mauro", e donazioni del Gruppo Mariano della Parr. Cuore Immacolato di Maria, e di altri donatori, per EURO 1.093,00;, per un totale di EURO 2.039,00. Anche in questo anno intraprenderemo la campagna di conoscenza per la scelta della destinazione del 5%o, Non sono stati ancora elargiti gli importi riguardanti gli anni 2006 - 2007 per i quali abbiamo presentato ricorso per il loro recupero essendo noi rientrati fra coloro che potevano ottenere queste elargizioni. Abbiamo avuto l'opportunità di incontrare e conoscere personalmente diversi missionari in particolare il Vescovo di Gurùe Mons, Francisco Lerma e fratel Francesco Torta in Italia per curarsi ed in attesa di ripartire per il Mozambico. Questi missionari non sono sempre di nazionalità Italiana ma vengono appositamente nel nostro Paese per ringraziarci della nostra opera, e conoscerci, sottraendo qualche giornata al loro breve periodo di riposo. Questi incontri ci hanno permesso di meglio comprendere i bisogni e la situazione di estrema povertà e disagio di quella popolazione. L'attuale situazione finanziaria della nostra Associazione purtroppo non è fiorente, è quindi indispensabile aumentare il numero dei sostenitori (privati ed istituzioni) che, con il loro aiuto, materiale ed economico, ci consentano di fare fronte a tutte le richieste inoltrateci dai missionari. La stima e la gratitudine dei Missionari vadano soprattutto a tutti coloro che ci sostengono. Il 14 Gennaio è partito il primo container del 2013; Attualmente è in approntamento un altro container per la Missione di Guiùa nel sud-Mozambico. Un particolare ringraziamento alle persone che aiutano nell'approntare i containers e a quelli che donano il materiale e lavorano nel nascondimento a preparare e adeguare il materiale secondo le necessità  delle Missioni. Rimangono ancora da soddisfare la richiesta di una statua della Madonna di Fatima h. 120 cm., tre statue di S. Giuseppe, un Proiettore, ed una Motozappa, filo elettrico, piastrelle e sanitari più parecchio altro materiale richiesto, ed ancora in attesa di essere da noi raccolto o acquistato. Chi può interessarsi o darci una mano lo ringraziamo anticipatamente.

Rinnoviamo questo appello:

Come sapete non abbiamo ancora una sede adeguata, provvista di un locale dove depositare il materiale. Per svolgere al meglio la nostra attività trovare la sede idonea è diventato un punto fondamentale. Sollecitiamo tutti i soci che si facciano promotori presso amici, conoscenti, aziende, ed Enti che, disponendo di un luogo rispondente alle necessità della nostra Associazione, si rendano disponibili per mettercelo a disposizione cedendolo gratuitamente, ben sapendo che potremmo solo garantire la nostra gratitudine. Ricordiamo sempre l'esempio di dedizione, generosità e fiducia che ci ha lasciato il nostro concittadino P.Mauro Calderoni. Impegno rinnovato dall'incoraggiamento che i Missionari e le suore ci trasmettono con i loro scritti, sostenendoci nei momenti di difficoltà, per proseguire nella nostra attività.

Lissone, 31 Gennaio 2013

Donazioni

Banca Intesa San Paolo Spa
Filiale di Lissone nr. 3481
C/c nr. 122110
ABI 3359
CAB 01600
CIN C
IBAN nr. IT51 Y030 6909 6061 0000 0122110

Conto corrente Postale
Nr. 59791384
IBAN IT 13 C076 0101 6000 0005 9791 384