Relazione AttivitĂ  2019

Lo scorso Anno siamo stati molto impegnati ad adeguarci con le nuove norme emanate con il Decreto Legislativo 117/2017 per essere in regola e poter riscriverci nel Registro Regionale del Volontariato ed essere automaticamente inseriti nel Registro Unitario Nazionale Terzo Settore (RUNTS) quando diventerĂ  operativo.
Nell’Assemblea Annuale Straordinaria del 12 Aprile 2019 abbiamo presentato il Nuovo Statuto che è stato approvato e registrato presso l’Agenzia delle Entrate.
Le variazioni fatte allo statuto secondo le nuove norme sono:
  • La nostra Associazione ora è una OdV. (Organizzazione di Volontariato); che all’entrata in vigore del Registro Nazionale (RUNTS) potrĂ  usare l’acronimo ETS. (Ente Terzo Settore).
  • L’attivitĂ  sarĂ  rivolta verso l’Africa (Non solo al Mozambico) secondo le disposizioni contenute nell’art “5” punto “u” del Decreto Legislativo 117/2017. (beneficienza, sostegno a distanza, cessione di beni, alimenti e prodotti di cui alla Lg. 19/82016 n. 166; erogazione di denaro e beni a favore di persone svantaggiate……)
  • Ci siamo adeguati alle Norme sulla privacy per il trattamento e protezione dei dati Personali in nostro possesso che saranno esclusivamente usati per: Instaurazione ed esecuzione del contratto di servizio e Adempimento obblighi di legge, che esemplificativamente si concretizza in: obblighi amministrativi e contabili, obblighi pubblicitĂ  legale. l’interessato nei confronti dell’associazione ha diritto di accesso ai suoi dati personali, di ottenere la rettifica o la cancellazione degli stessi ovvero la limitazione del trattamento che lo riguardano, di proporre reclamo all’AutoritĂ  Garante..


  • Nello scorso Anno l’Associazione ha vissuto momenti di gioia per la nomina a Vescovo di Tete di P. Diamantino, superiore Regionale del Mozambico che collaborava con noi e quando veniva in Italia, ci faceva visita per ringraziarci per l’aiuto economico e materiale che diamo alle varie Missioni della Consolata in Mozambico. Ora continueremo ad aiutare la sua Diocesi. E’ una Diocesi che abbiamo sostenuto lo scorso anno, per essere stata colpita dal ciclone e aveva subito gravi danni.

    Nello stesso periodo c’è stato la gioia del conferimento di una Onorificenza a Mons. Lerma, Vescovo di Gurùe, ma poi il Ciclone e infine l’inaspettato suo decesso. Altri lutti hanno interessato la nostra Associazione; Sono deceduti alcuni soci e famigliari di persone che collaborano con noi. Siamo stati a loro vicini esprimendo le nostre condoglianze e, quando ci è stato possibile, abbiamo partecipato alle loro esequie, per loro i Padri, informati, hanno celebrato S. Messe in suffragio.

    Dopo queste informazioni passiamo all’Approvazione del Bilancio Anno 2019. Potete prendere visione della Contabilità di Cassa, mese per mese, entrate e uscite oltre alla Rendicontazione che dovremo inviare quando rinnoveremo l’iscrizione al Registro Regionale. La disponibilità al 31.12.2019 era di Euro 21.265,92 in Banca; Euro 3.259,21 sul ccp.; Euro 724,66 contanti in Cassa TOTALE EURO 25.249,79. Di questo importo Euro 9.501,50 sono impegnate per le adozioni e Euro 3.780,21 da pagare alla Ditta Spreafico di Dolzago per la frutta fornita per l’iniziativa Raccolta Fondi pre-natalizia.

    ADOZIONI ANNO 2019

    Le Adozioni sostenute nel 2019 sono state: A Guiùa 51 rinnovate per complessive Euro 13.680,00 e 8 Adozioni annullate = A Vilankulos 8 rinnovate – sostenuto 2 classi di scuola materna per complessive Euro 4.020,00 e annullata 1 adozione;. P. Faustin di Vilankulo ha preso l’impegno di seguire anche le 3 Adozioni che avevamo a Massinga che sono state tutte rinnovate per Euro 970,00. = Una Adozione di Massinga di Euro 260,00 è stata versata all’Orfanotrofio di Inhassoro dove il ragazzo già da anni risiede. Sono state sostenute anche 3 Borse di studio Universitario per Seminaristi a Matola-Maputo per Euro 10.000,00. Gli adottanti dei ragazzi di Vilankulos, Massinga hanno ricevuto notizie dei loro assistiti mentre non hanno ricevuto notizie quelli di Guiùa anche se ho più volte sollecitato il Padre; che è solo a gestire una grande missione, che ha avuto problemi di salute e si interessa dell’arrivo e consegna del materiale ricevuto nei container; gestione e funzionamento scuole e Centro Catechistico.

    CONTAINERS

    Nel 2019 sono partiti due container (uno a febbraio e uno a maggio) e abbiamo pagato tre spedizioni per complessivi Euro 8.440,00 (un container era partito nel 2018); i container acquistati sono stati due per un importo di Euro 2.562,00. Nel 2019 in questa nostra attività abbiamo avuto diversi problemi e disguidi: nell’avere l’autorizzazione alla spedizione, nell’invio dei documenti e comunicare con il nuovo superiore regionale del Mozambico, abbiamo dovuto rinnovare un Certificato RINA che era scaduto e poter quindi far partire il container. Questo ci ha comportato una maggiorazione di spesa. Anche in Mozambico ci sono stati problemi e ritardi nelle pratiche di sdoganamento che uno dei container è rimasto in porto a Maputo ben 6 mesi con aggravio di spese. Oltre a questi problemi burocratici, Con il nuovo Superiore Regionale ci sono anche difficoltà a comunicare per la lingua.

    La maggior parte del materiale che spediamo nei container è donato, ma c’è anche materiale acquistato, per quanto ci è possibile e secondo la disponibilità che abbiamo. Materiale e oggetti che ci vengono specificatamente richiesto dai Missionari e Missionarie. Visto tutte queste difficoltà di spedizione alcuni acquisti, oggetti liturgici, li abbiamo fatti consegnare a Torino in quanto alcune suore erano in partenza per il Mozambico e li hanno portati loro.

    Abbiamo sempre bisogno di materiale come reti, materassi, cuscini, lenzuola, federe, coperte, copri letti, asciugamani, tovaglie, pentole normali e grandi per comunità, piatti, bicchieri, posate, vestiti, scarpe, giocattoli, scaffali, macchine da cucire, , frigoriferi, lavatrice, compressori e generatori di corrente, saldatrice ecc. per completare il container per la Diocesi di Tete.. Un sentito ringraziamento alle persone che s’impegnano nella raccolta, preparazione e confezionamento del materiale che viene inserito nei containers.

    Spesso ci domandiamo quale sia il futuro della nostra Associazione, per continuare il nostro servizio missionario iniziato con molto entusiasmo dopo l’improvvisa morte di P. Mauro. Dobbiamo constatare che l’attività in questi 16 anni è stata maggiormente sostenuta materialmente ed economicamente da persone amiche e da conoscenti non associati, ma che condividono il carisma missionario e l’amore verso chi è nel bisogno. Dobbiamo constatare che L’entusiasmo dei primi anni si è un po’ spento. Sentiamo il dovere di ringraziare le persone che ci sostengono e incoraggiare e invitare chi ha la possibilità di dare una mano nell’allestimento dei container e nel far conoscere la nostra associazione e sostenerla con donazioni.

    La nostra associazione organizza ogni anno una raccolta fondi in due domeniche che precedono il Natale, presso alcune Parrocchie, al Cimitero con l’offerta di frutta e riso, mentre in Piazza della Libertà un banchetto con manufatti e oggetti natalizi. Un doveroso ringraziamento a tutte le persone, delle varie Parrocchie, che con generosità ci aiutano mettendoci a disposizione il loro tempo. Alla Ditta Almo di Mortara che anche quest’anno ci ha donato un buon quantitativo di riso. (il riso non venduto nell’iniziativa Natalizia è stato mandato in Mozambico). Per l’Offerta di frutta e riso abbiamo ricavato Euro 6.218,60 (da pagare Euro 3.780,21) + Euro 900,00 per manufatti natalizi. Con le cassette nei negozi, abbiamo raccolto Euro 294,05. Inoltre manteniamo la consuetudine di P. Mauro donando frutta e riso alle Suore di S. Carlo e alla Cooperativa Gioele. Per Euro 231,50.

    Come ogni anno, anche nel 2019 abbiamo avuto la visita dei P. Missionari provenienti dal Mozambico: In febbraio ci ha fatto visita Mons. Inacio Saure, Vescovo della Diocesi di Nampula, in agosto ci ha fatto visita P. Sandro Faedi.

    Ai Padri che ci hanno fatto visita per ringraziarci del nostro servizio e per gli aiuti materiali che mandiamo con i container, consegniamo, secondo la disponibilitĂ  del momento, un aiuto economico per le loro missioni e per la celebrazione di Messe di suffragio.

    Da tempo siamo completamente fermi nella preparazione dei container, causa pandemia COVID 19; le donazioni sono diminuite, tutto mettiamo nelle mani del Signore e confidiamo nell’aiuto dei sostenitori che condividono i nostri scopi. Non è possibile fare una specifica programmazione data la situazione in cui ci troviamo. I Missionari nei loro scritti ci assicurano il loro ricordo nella preghiera e ci ripetono continuamente che è molto prezioso e utile a loro il nostro servizio.

    Lissone, Aprile 2020

    Donazioni

    Banca Intesa San Paolo Spa
    Filiale di Lissone nr. 3481
    C/c nr. 122110
    ABI 3359
    CAB 01600
    CIN C
    IBAN nr. IT51 Y030 6909 6061 0000 0122110

    Conto corrente Postale
    Nr. 59791384
    IBAN IT 13 C076 0101 6000 0005 9791 384